Salute: ecco i truffatori con il camice bianco

Una nuova orda di imbroglioni all'orizzonte? In realtà nulla di nuovo. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 16 febbraio 2013 22:28

Truffatori in camice bianco? In tempi di crisi l’imbroglio sembra essere divenuto una sorta di sport nazionale, con l’aggravante che queste attività illecite non risparmiano neanche la salute dei cittadini. Un nuovo scandalo sanità? Non proprio, solo qualcosa di “vecchio” che emerge con più forza grazie  alla segnalazione dell’Associazione nazionale dentisti italiani, che in occasione di un incontro a Roma,  ha pensato bene di fare il punto sulle problematiche che affliggono il settore.

Attenendosi ai dati comunicati dall’Andi, sarebbero circa 15.000 i falsi dentisti italiani. Una somma veramente considerevole, che sembra destinata a salire, per via dello scarso numero di controlli a cui quest’ultimi sono sottoposti.

Falsi dentisti – Chi sono

E’ possibile tracciare un identikit chiaro e dettagliato di questi falsi professionisti? A farlo, ci ha provato Gianfranco Prada, presidente dell’Associazione nazionale dentisti italiani. Secondo Prada, si tratterebbe di truffatori con titoli di studio fasulli o senza nessun titolo. Una vera e propria piaga sociale, che, a tutt’oggi, rappresenta un’emergenza non di poco conto, anche per via della problema dilagante del prestanomismo, ovvero la copertura che veri professionisti del settore assicurano a operatori truffaldini.

A confermare i dati offerti da Prada, c’hanno pensato i Carabinieri dei Nas. Stando a quanto rilevato da quest’ultimi, 6 infrazioni su 10 riscontrate nel corso di controlli in studi odontoiatrici, fanno riferimento all’esercizio abusivo della professione di dentista. Come muoversi dunque per non cadere nelle mani di questi imbroglioni, in grado di farsi pagare profumatamente per “rovinare” i denti dei pazienti?

L’Andi suggerisce di porre delle domande specifiche allo specialista e di rivolgersi a professionisti conosciuti da amici o parenti o comunque di una certa fama. In caso di dubbi, è sempre possibile contattare il numero verde dell’Associazione dentisti italiani  (800911202). Così facendo, sarà possibile verificare se il dentista a cui ci si è rivolti è regolarmente iscritto all’Albo dell’Ordine dei Medici o meno.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti