Sesso, vegetariani più focosi a letto: ecco il trucco

"Veg" maestri dell'ars amatoria? Non c'è bisogno di scomodare Publio Ovidio. Il segreto è in cucina, scopriamolo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 9 febbraio 2013 19:12

Vegetariani più focosi a letto? A sostegno di tale tesi, una ricerca condotta dall’Università di Berkeley (Usa) pubblicata sulla rivista Hormones and Behavior.

Per giungere a tale conclusione, l’equipe di ricerca statunitense, coordinata dal ricercatore Micheal Wasserman, ha analizzato il comportamento di alcune scimmie ugandesi e le variazioni dei loro livelli ormonali.

Sesso e vegetariani – I risultati dello studio

Dall’indagine è emerso che i primati maschi che mangiavano foglie di Milletia (pianta tropicale molto simile alla soia) potevano vantare una maggiore concentrazione di estradiolo (l’ormone del sesso) e di cortisolo. Osservando i comportamenti, il team di ricerca ha finito con il convenire che, le scimmie che si nutrivano maggiormente di questo vegetale, avevano una vita sessuale molto più intensa.

Sesso e vegetarianiConsiderazioni

Pur trattandosi di una ricerca condotta sul modello animale, quest’ultima presenta numerose corrispondenze con gli esseri umani, date le innumerevoli somiglianze genetiche tra razza umana e scimmie.

Gli effetti prodotti dalle foglie di Milletia sulle scimmie sarebbero più o meno i medesimi riscontrabili negli uomini che adottano un regime alimentare che preveda il consumo di soia.

Quest’ultimo alimento è infatti ricchissimo di grassi insaturi, fibre, proteine, ma soprattutto fitoestrogeni, elementi in grado di agevolare l’attività sessuale, rendendola più duratura ed intensa. Non a caso già in passato si era parlato delle proprietà afrodisiache del tofu, alimento che deriva proprio dalla soia.

Alla luce di quanto su espresso, risulta evidente che per godere dei benefici dei fitoestrogeni durante i rapporti sessuali, non è necessario diventare vegetariani, ma è sufficiente limitare le proteine animali, sostituendole con tofu, germogli di soia e affini.

Del resto solo sperimentando sulla propria pelle o meglio sulla propria libido, il potere dei fitoestrogeni è possibile comprendere affondo i benefici di una dieta vegetariana e vegana. Insomma come recita lo spot della Lav “Vegans do it better”.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti