Tumori della pelle: ecco la cura che non ti aspetti

Un rischio minor di melanoma grazie ad una terapia tanto rivoluzionaria quanto semplice? Di cosa si tratta? Scopriamolo insieme.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 13 marzo 2013 15:52

Una cura inaspettata contro i tumori della pelle? Forse a qualcuno farà sorridere, ma il melanoma nelle donne potrebbe essere ridotto grazie ad un farmaco in commercio da diverso tempo. Di cosa stiamo parlando? Semplicemente della famosa aspirina.

A sostegno di tale tesi, una ricerca Usa secondo la quale le donne che tendono ad assumere questo medicinale, presenterebbero un rischio inferiore di essere interessate da melanoma. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla celebre rivista “Cancer”.

Aspirina e melanoma – I risultati dello studio

La ricerca, coordinata da Jean Tang, luminare della Stanford University, si è avvalsa della collaborazione di un gruppo di 60.000 donne, con un’età compresa fra i 50 e i 79 anni. I ricercatori hanno provveduto a calcolare i tassi di incidenza tumorale, seguendo le volontarie per circa 12 anni.

Nel valutare i risultati emersi, gli studiosi hanno riscontrato che le donne che avevano assunto aspirina in maniera regolare, presentavano un minor rischio di essere interessate da tumori alla pelle.

Sono stati inoltre riscontrati ulteriori riduzioni del rischio di melanoma nelle donna che avevano assunto aspirina per 5 o più anni (-30%).

Aspirina e melanoma – Prospettive concrete?

Alla luce dei risultati che emergono da questo studio Usa, è lecito pensare che l’assunzione di aspirina sia il miglior modo per prevenire la comparsa di tumori della pelle, tuttavia, è bene precisare che l’amata compressa, è pur sempre un farmaco e come tutti i medicinali presenta diversi effetti collaterali.

Per tale ragione, sarebbe sempre preferibile non abusarne, limitando l’assunzione ai soli casi di necessità. Prevenire l’insorgenza di melanomi, è possibile anche adottando dei comportamenti corretti e salutari, quali:

1) Attività fisica costante;

2) Alimentazione equilibrata, povera di grassi e ricca di cereali, legumi, frutta e verdura;

3) Esposizione ai raggi solari avendo cura di adottare una protezione specifica per la pelle in grado di preservarla dall’azione dannosa dei raggi Uv.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti