Abituarsi a nuovi ritmi quando si diventa mamme

E gestire i cambiamenti

di Miss Milla 3 dicembre 2014 9:20

Quando si diventa mamme la vita cambia completamente, ci si dedica al proprio bambino e si modificano anche le priorità. Per alcune donne è più facile mentre per altre risulta davvero difficoltoso. In alcuni casi il cambiamento fisico e psicologico che un figlio comporta può determinare anche delle patologie più gravi come ad esempio la depressione post-partum.

E’ importante non negare che un cambiamento ci sia, ma prepararsi a ciò che sta avvenendo documentandosi già durante la gravidanza, è normale che ci si dovrà impegnare e prendersi cura del proprio bambino, le abitudini probabilmente cambieranno e non si potrà magari uscire fino a tarda notte come prima oppure mangiare ad orari impensabili.

Ma la nascita di un figlio comporta anche delle novità emozionanti, come il condividere con il proprio partner l’amore per qualcosa che che si è creato insieme e che concretamente riempie le giornate di amore e di speranza. Un figlio desiderato è in grado di regalare una grandissima gioia e arricchire la quotidianità in una maniera unica.

Avrete dei momenti di sconforto in cui desiderate scappare da tutto e tornare alla vostra vita precedente, senza responsabilità e pensieri, ma l’amore che un figlio regala vi farà comprendere che una mamma è pur sempre una donna e che le cose che ama fare non devono necessariamente essere cancellate ma soltanto adattate al nuovo periodo di vita.

Non abbiate timore di ciò che ancora non conoscete fino in fondo, sarete capaci di gestire al meglio questo momento e ne uscirete sicuramente fortificate.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti