Aborto: favorevoli 6 italiani su 10

I cittadini del belpaese sono favorevoli all'interruzione di gravidanza. A rivelarlo, i dati raccolti dal Censis.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 28 novembre 2012 17:03

Il 60% degli italiani è favorevole all’aborto. A rivelarlo è il Censis, che va a registrare il parere positivo degli abitanti del belpaese su un tema tanto spinoso come l’interruzione di gravidanza. Per ciò che concerne la pillola abortiva, la famosa Ru 486, è il 54% degli italiani a dirsi favorevole.

Le quote di chi non si esprime a tal riguardo si aggirano sul 14% (per la maggior parte si tratta di anziani e persone poco istruite).

Ciò che emerge in maniera lampante dalla statistica condotta dal Censis, è che con l’aumentare dell’età  crescono i pareri negativi in materia di aborto. Il 34% degli over 65 sono anti aborto, contro solo il 17% dei giovani tra i 18 e i 29 anni. Tra l’altro, più del 36% degli over 65, non è a favore della pillola abortiva, mentre tra i giovani, la percentuale cala al 20%.

Tali numeri emergono da un’indagine eseguita dal Censis, un lungo lavoro di approfondimento riguardo la procreazione medicalmente assistita e l’interruzione volontaria di gravidanza.

Un progetto presentato oggi nella “città eterna”. Stando a quanto dichiarato da Carla Collicelli, vicedirettore del Censis, i consensi ottenuti sembrano essere coerenti con un processo culturale generatosi con gli anni, che ha finito con il riconoscere alla donna piena autonomia riguardo il suo corpo.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti