Cattivi odori addio: ecco i rimedi della nonna

Eliminare definitivamente la puzza? Possibilità concreta o sogno irrealizzabile? Scopriamolo insieme.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 3 marzo 2013 23:18

Addio ai cattivi odori? Purtroppo mangiare bene, godersi i piaceri del cibo grazie ad una bella frittura di pesce o ad una di patatine fritte, oltre a ristorare l’anima e il corpo, spesso finisce con l’impregnare l’ambiente di un olezzo che, talvolta, può apparire fastidioso. Per fortuna vi sono dei “rimedi della nonna”, che permettono di ripulire l’ambiente e rinfrescare il tutto in maniera più o meno immediata, vediamoli:

1) Agrumi

Niente di meglio di arance, limoni e pompelmo per rinfrescare l’ambiente e ripulire il corpo dai cattivi odori, identico discorso per quel che concerne i chiodi di garofano.

Come fare? E’ possibile mettere quest’ultimi nei suddetti agrumi, mantenendoli al fresco per circa un mese. Vi è altresì la possibilità di riciclare le scorze di mandarini, limoni, pompelmi e arance, riponendole in un sacchetto di lino oppure in uno di garza o cotone. Quest’ultimo andrà fissato al muro e nel caso in cui smarrisca la sua efficacia, può essere rigenerato con un bello scossone. A seguito dello “sbattimento”, l’aroma tornerà a diffondersi nell’aria, tenendo a bada i cattivi odori. Per quel che concerne il corpo, è sufficiente sfregarsi le bucce sulla pelle e sui vestiti, avendo cura di non macchiarli.

2) Olii essenziali

Questo tipo di rimedi naturali sono perfetti per igienizzare la casa. Per rinfrescarla e sconfiggere i cattivi odori, niente di meglio di 10 gocce di olio essenziale di eucalipto o timo nell’acqua per lavare i pavimenti. Entro breve il profumo si diffonderà in tutta l’abitazione.

3) Bicarbonato di sodio

Altro eccezionale rimedio naturale contro i cattivi odori. Il bicarbonato di sodio è l’ideale per chi ha necessità di assorbire gli odori. E’ persino possibile inserirlo nei sacchetti della spazzatura, al fine di eliminare i cattivi odori provenienti dall’immondizia.

4) Fiammiferi

Una tecnica singolare, ma efficace. Per eliminare i cattivi odori, sarà sufficiente accendere un paio di fiammiferi, che diffonderanno l’odore di zolfo per la casa.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti