Cibi da evitare se soffrite di pressione alta

Dall' evitare il consumo di sodio all'aumento di cibi ricchi di vitamine

di Miss Milla 24 febbraio 2014 8:30

La pressione alta non è un problema da sottovalutare, può causare importanti ripercussioni sulla salute ed uno dei fattori da tenere in considerazione da parte di chi presenta tali sintomi è l’alimentazione. Ci sono alimenti che chi soffre di ipertensione deve ridurre, come i cibi contenenti grassi saturi o i carboidrati raffinati; tra gli elementi da evitare, il più importante è il sodio.

Il  sodio è presente in forme diverse in molti alimenti, perciò richiede attenzione saper scegliere ed eliminare in modo equilibrato i cibi ricchi di sodio tra questi vi sono:

1) Il comune sale da cucina, che deve essere eliminato nei piatti cucinati a casa ma anche evitando di comprare quei cibi pronti in cui il sale è utilizzato abbondantemente.

2) Negli insaccati, come salame e salsicce, ma anche nella carne bianca come il pollo che si compra in rosticceria.

3) Il bicarbonato di sodio viene usato come agente lievitante per il pane e i dolci ma anche aggiunto all’ interno di alcune verdure.

4) Il glutammato monosodico è presente in diversi condimenti come brodi e alimenti confezionati.

5) Altri composti  come sodio solfito, idrossido di sodio, propionato di sodio vengono utilizzati nella trasformazione industriale di alimenti, quali il formaggio, il pane, i dolci, i cereali, la frutta secca, le verdure, il gelato.

Oltre ad evitare questi cibi, è utile aumentare il consumo di quelli ricchi di calcio, vitamina C, magnesio e Omega 3 come verdure, cereali e legumi. Infine è buona abitudine fare  un costante esercizio fisico, evitare di fumare e ridurre il più possibile le attività causa di stress.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti