Come affrontare le problematiche sessuali del vostro partner

Dall'evitare la mortificazione del partner alla comprensione, consigli per gestire tali problematiche

di Miss Milla 14 febbraio 2014 8:30

Le problematiche sessuali non sono attribuibili solamente a disturbi fisici anzi, nella maggior parte dei casi la causa è di tipo psicologico ed il trattamento prevede dunque una doppia strada, quella andrologica e quella della psicoterapia.

Il vostro ruolo, però è davvero importante per aiutare il vostro partner a riacquistare la sua serenità, vediamo insieme in pochi punti come poter aiutare il vostro lui a riappropriarsi della propria vita sessuale e personale.

1) Non mortificatelo, non lo accusate di non desiderarvi abbastanza e di non essere passionale, lui si sentirà ancora più inadeguato e si bloccherà all’inizio di ogni rapporto sessuale, le difficoltà che sperimenta possono essere non legate a voi, ma magari a problemi lavorativi, economici o problemi di natura personale che lo inibiscono, causando un profondo disagio.

2) Mostratevi comprensive, le problematiche sessuali hanno la medesima rilevanza di tutte le altre e voi dovete ascoltare il vostro partner e sostenerlo nella scelta di iniziare un percorso medico e psicologico, che può essere faticoso e non immediato, ma di cui non ci si deve vergognare.

3) Non evitate contatti fisici, non mostrarsi affettuose nei confronti del vostro partner potrebbe essere naturale, dal momento che avete timore di un suo rifiuto, in realtà però dovete coccolare il vostro partner e mostrarvi comunque curate e attente al vostro aspetto, altrimenti lui penserà di essere malato e di non avere più alcun ascendente su di voi.

Non è facile affrontare questi problemi e sarà pesante per il primo periodo, ma non abbiate paura di condividere e supportate il vostro lui, vedrete che riuscirete a riprendere la vostra vita sessuale e sentimentale e sarete ancora più uniti di prima.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti