Come affrontare la malattia del partner

Consigli per gestire momenti di sofferenza

di Miss Milla 25 maggio 2014 11:50

State vivendo un momento drammatico, avete appena scoperto che il vostro partner ha una malattia e non sapete come reagire e come aiutarlo davvero. Vi sembra impossibile che sia successo a voi e vi sembra di non avere le forze per reagire, vediamo insieme cosa potete fare.

Per prima cosa prendetevi del tempo per elaborare la cosa in solitudine, se non riuscite prima a gestire le vostre emozioni non sarete  di nessun aiuto. Sfogatevi con i vostri parenti o con le amiche, piangete e ditegli tutte le paure che vi affliggono, solo così potrete avere la lucidità giusta per lottare.

Dopo esservi caricate, sostenete il vostro partner, dolcezza e grinta sono le armi necessarie per affrontare questo periodo, dovrete fare i conti con la stanchezza, la paura e l’incertezza, ma davanti al vostro partner dovrete mostrare tutta la speranza e la sicurezza che le cose andranno bene.

Chiedete diversi consulti e ragionate sulle possibilità di trattamento, sia rispetto alla loro efficacia che rispetto al benessere psicofisico che determineranno nel vostro partner, stategli vicino costantemente e ricaricatelo di energia, tutto passerà ma dovete trattarlo come vostra assoluta priorità.

Prendetevi un periodo di aspettativa per malattia e quando potete distraetevi non c’è nulla di male a svagarsi un pò, ne avete bisogno per essere energiche nei momenti più duri, vi accorgerete di come la presenza degli amici sarà fondamentale per sostenervi e come questa esperienza vi sarà utile per gestire al meglio la vostra vita in futuro.

Quindi forza e coraggio, tutto andrà bene se il vostro atteggiamento sarà positivo e determinato.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti