Come impostare le regole della vostra prima convivenza

Suddividere i compiti e vivere serenamente

di Miss Milla 23 giugno 2014 11:30

State per iniziare una nuova avventura, è la vostra prima convivenza e vi sentite emozionate ed agitate allo stesso tempo. Sia che abbiate comprato una casa, sia che siate in affitto, si tratta di un cambiamento grande, passare dalla casa dove avete sempre vissuto a quella che sarà il nido del vostro amore.

Sicuramente esistono delle regole che vi aiuteranno a rendere questo momento più gestibile e emotivamente più facile da sostenere. La prima regola appunto è stabilire dei punti fin da subito, nella società odierna per vivere dignitosamente è importante che siate in due a lavorare, dunque dividerete anche il lavoro in casa.

Chi arriva prima cucina per l’altro, lo stesso vale per la spesa e le faccende domestiche, è ovvio che non siete in prigione e che se l’altro non si sente bene oppure è particolarmente stanco vi occuperete lo stesso delle faccende domestiche anche se siete rientrate in casa per ultime.

Affinchè la vostra convivenza sia felice è opportuno che manteniate entrambi i vostri spazi liberi, cene con le amiche, partite di calcetto, ma anche momenti di solitudine in casa devono essere assolutamente tutelati, così avrete piacere a stare insieme quando vi vedete come un’ opportunità e non un obbligo.

Infine dovete mantenere accesa la vostra passione, se prima trovavate mille angoli per dedicarvi al vostro piacere, ora che avete una casa a disposizione, potreste subire la noia della routine, dunque si a viaggi romantici, a messaggi bollenti ed a sorprese improvvisate in casa, gusterete la bellezza del vostro amore.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti