Come interagire con il vostro bambino mentre ancora è nella pancia

Dalla musica alla voce materna, la comunicazione madre e bambino in gravidanza

di Miss Milla 29 gennaio 2014 10:51

Aspettare un bambino è un momento magico, sono tante le aspettative e le paure che caratterizzano il periodo della gravidanza.

Imparare fin da subito ad interagire con il vostro bambino, vi aiuterà a concretizzare l’idea che state per diventare mamme e che un bambino in carne ed ossa sta per arrivare tra le vostre braccia.

Comunicare con lui, permetterà di stabilire un rapporto di serenità, poiché voi vi sentirete più coinvolte e il bambino già amato, prima di nascere.

Molti studi hanno dimostrato infatti che il bambino recepisce le melodie musicali che gli vengono fatte ascoltare e che è  in grado di distinguere da appena nato la voce della madre, qualora lei gli abbia parlato durante la gravidanza.

Quindi cantare o parlare al bambino, è utile poiché non solo migliore l’intesa tra voi e il vostro bambino, ma permette a lui di cominciare ad apprendere delle nozioni quando ancora si trova nella vostra pancia.

Oltre alle parole, anche il massaggiare la propria pancia, utilizzando delle creme, rappresenta un modo di interagire con il vostro bambino e di sentirsi vicini.

Infine, è importante che vi prendiate cura di voi stesse, facendo delle attività che vi gratificano, cercate di non rinunciare a tutti i vostri interessi ma conservateli, infatti il bambino è in grado di recepire anche lo stato d’animo della madre ad esempio se lei è triste o in ansia.

Godetevi l’esperienza della gravidanza e cercate di rapportarvi positivamente e concretamente con il vostro bambino poiché lui è in grado di ascoltarvi.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti