Come risolvere il problema delle occhiaie

E risultare rigenerare e riposate

di Miss Milla 24 settembre 2015 10:57

C’è poco da fare, lo stile di vita che conducete, la genetica e lo stress vi portano ad avere delle occhiaie profonde quando vi alzate la mattina, non sapete come combatterle e vi danno un aspetto stanco e poco gradevole, vediamo come fare.

Se si presentano in superficie è possibile usare correttore e fondotinta ed il gioco è fatto, se sono più estese la cosa si complica, dunque è necessario ricorrere a rimedi naturali.

C’è da sapere che questi inestetismi dipendono anche dalla disidratazione. Bere almeno 2 litri di acqua al giorno e seguire una dieta iposodica con molti liquidi, eliminare fumo e alcolici e dormire 7-8 ore ogni notte sarebbe preferibile.

Per attenuare i segni della stanchezza, i gonfiori e le chiazze violacee, ecco alcuni rimedi naturali.

Prendete 6 cubetti di ghiaccio e avvolgeteli in due fazzoletti di stoffa, applicate dunque nella zona sotto gli occhi per una decina di minuti.

In alternativa prendete della mollica di pane e inzuppala nel latte freddo. Grattugiate poi una patata cruda sbucciata e mescolatela alla mollica. Applicate il composto intorno agli occhi e tenete in posa almeno 15 minuti.

Preparate un infuso di camomilla, e

fatelo raffreddare, poi bagnate due dischetti di cotone e teneteli sulle palpebre 5-10 minuti, per un effetto decongestionante. Può essere usato anche con acqua di rose, lavanda, malva, acqua termale e fiordaliso.

Infine utilizzate la classica ricetta del cetriolo, tagliate due fette da un cetriolo freddo di frigorifero. Appoggiatele sulle palpebre per un quarto d’ora. State attente a non aprire mai gli occhi, perché i succhi del cetriolo possono irritare le mucose.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti