Conciliare il lavoro con la famiglia

Ed essere felici

di Miss Milla 7 maggio 2016 15:05

Riprendere a pieno ritmo la vita lavorativa  dopo il parto è un importante traguardo. Anche se ci si sente dispiaciute per il fatto di lasciare a casa il proprio bambino.

Rivedere il contesto lavorativo, i colleghi e sentirsi nuovamente autonome è bello e positivo, conciliare le due cose non è però semplice, soprattutto all’inizio.

Per prima cosa sarebbe necessario che siate serene quando state a lavoro, lasciate il bimbo in buone mani in modo da poter lavorare senza avere il pensiero che possa succedergli qualcosa.

Quando siete a casa dedicatevi alle cose che amate, cercando di tenere il lavoro fuori dalla vostra mente. Coccolate il vostro bambino e preparate un dolce.

Ci sono tante cose che avete imparato ad apprezzare in questo periodo e non dovete perderle.

Si possono fare tante cose insieme, bisogna solo imparare a gestire il proprio stress o le proprie preoccupazioni.

Diventare madri non vuol dire dover rinunciare alla propria carriera professionale o alle proprie aspirazioni, vuol dire trovare il modo di sentirsi appagate, evitando sensi di colpa e problemi.

La famiglia è un grande dono che deve essere accudito, allo stesso tempo sentirsi realizzate e fiere di stesse è fondamentale per poter vivere ogni giornata con il sorriso.

Non abbiate timore di provare a vivere a pieno la vostra esistenza, sarete delle ottime mamme e donne in carriera, l’organizzazione sarà la vostra parola d’ordine, dai forza e coraggio che la vita vi darà tantissime sorprese.

E il momento di sentirvi finalmente complete e orgogliose delle vostre scelte.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti