Dieta Dukan: effetti collaterali e controindicazioni

Analisi sulle possibil falle di questo regime alimentare fortemente iperproteico, ormai diffusosi in ogni angolo del pianeta.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 28 settembre 2012 19:08

Ultimamente si fa un gran parlare della dieta Dukan, questo regime alimentare che ha riscosso un enorme successo in tutto il mondo, anche grazie alla vendita dell’omonimo libro, divenuto best seller dopo pochi mesi dall’uscita. Nonostante la popolarità raggiunta e i  successi otternuti in ogni parte del pianeta, Pierre Dukan, inventore dell’omonima dieta, è stato recentemente radiato dall’Albo dei Medici.

Cosa ha portato alla radiazione di Dukan? Numerosi esperti sostengono la tesi che questo regime alimentare alla lunga può rappresentare una seria minaccia per la salute dell’organismo di chi vi si sottopone. Qual è la verità? Chi ha provato con successo la dieta Dukan, in genere tende ad evidenziarne gli effetti positivi. Non potrebbe essere altrimenti, visto che questo regime alimentare consente di dimagrire velocemente e senza affannarsi troppo. La rapidità nel dimagrimento è data dal regime alimentare fortemente iperproteico, costituito da 4 fasi.

I risultati di questa dieta iperproteica balzano all’occhio sul breve periodo, purtroppo lo stesso non avviene con gli effetti collaterali, che in genere tendono a manifestarsi negli anni. Alla luce di ciò, vediamo le controindicazioni della Dieta Dukan.

1) Carenze vitaminiche e malattie cardiovascolari

La dieta Dukan essendo un regime fortemente iperproteico, finisce col sottrarre  all’organismo vitamine, sali minerali e carboidrati. Di conseguenza, secondo gli esperti attualmente impegnati a studiarne gli effetti negativi, sottoporrebbe quest’ultimo al rischio di malattie cardiovascolari, ipertensione e diabete di tipo 2.

2) Stitichezza e diarrea e problematiche al fegato

La dieta Dukan mette a dura prova il fegato, per via della continua assimilazione di proteine. Alla lunga, infatti, il fegato fa fatica a supportarne la digestione e l’assimilazione. Senza contare i problemi di diarrea e stitichezza.

3) Osteoporosi, astenia, sbalzi d’umore

Gli ultimi studi sulle controindicazioni e gli effetti collaterali della dieta Dukan, parlano di problemi di osteoporosi nelle donne, apnee notturne e astenia. Come se non bastasse, un regime alimentare non equilibrato come la Dukan, alla lunga può rivelarsi controproducente, finendo col causare ansia, sbalzi d’umore e depressione.

4) Chetosi

La controindicazione più rilevante della Dieta Dukan sembrerebbe essere proprio la chetosi, problematica che prevede l’alterazione del metabolismo degli acidi grassi. In genere quest’alterazione avviene nei seguenti casi: abuso d’alcol, infezioni, carenza di carboidrati, digiuni prolungati. Siccome questo regime alimentare non prevede l’assunzione di carboidrati nella prima fase, è facile andare in contro a questa problematica.

Conclusioni

La dieta Dukan è tra le più popolari al mondo, per tale ragione viene monitorata costantemente dai maggiori nutrizionisti internazionali. Al di là delle scuole di pensiero, l’unica cosa certa è che per restare in perfetta forma è sufficiente mangiare in modo equilibrato (niente di meglio della dieta mediterranea in tal senso) e fare attività fisica. Solo uno stile di vita sano e attivo consente di conservare il proprio peso forma sul lungo periodo.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti