Dimagrire lavorando in piedi

Bruciare i chili di troppo e migliorare il proprio stato di salute rinunciando a sedersi durante il lavoro.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 10 gennaio 2013 21:52

Perdere peso mentre si lavora? Certo, è possibile, a patto che lo si faccia in piedi. Per alcuni apparirà strano, ma è sufficiente adottare qualche piccolo trucco e assumere una posizione verticale per migliorare il proprio stato di salute e bruciare le calorie in eccesso.

Dimagrire lavorando in piediCome fare?

Come perdere peso grazie al lavoro in “verticale”? In primis bisogna considerare che stare seduti per troppo tempo dinanzi ad una scrivania risulta essere nocivo per la salute, dato che va a rallentare la circolazione, tende ad irrigidire gli arti e soprattutto “fa ingrassare”. L’unica soluzione è dunque lavorare in piedi o almeno alternare il lavoro da seduti con quello in piedi. Stando a quanto sostenuto da John Buckley, ricercatore dell’Università di Chester, lavorando in piedi per almeno 3 ore al giorno, sarebbe possibile smaltire 4 kg di grasso all’anno.

Come fare? Per fortuna in commercio vi sono delle speciali scrivanie che agevolano la posizione eretta durante l’esecuzione di un lavoro. Un vantaggio non di poco conto, specialmente se si considera che in genere, durante la giornata, si ha la tendenza a  rimanere seduti per la stragrande maggioranza del tempo (pranzando e cenando, davanti alla tv o al Pc). Sedentarietà che alla lunga si finisce con il pagare con chili e chili di grasso e una perdita di tono muscolare.

Stando in piedi per 3 ore giornaliere, anche senza compiere grossi movimenti, è possibile smaltire fino a 150 calorie (ovviamente si tratta di dati meramente indicativi, visto che il dispendio calorico varia in base ad una serie di fattori come età, corporatura, sesso, etc.).

Come comportarsi invece qualora non fosse possibile restare in piedi a lungo, ma solo per un breve lasso di tempo? In questi casi sarebbe bene utilizzare altri trucchi, come:

1) Non tenere accavallate le gambe per troppo tempo;

2) Variare la propria posizione;

3) Fare una piccola passeggiata ogni ora;

4) Cercare di muoversi il più possibile (non usare l’ascensore, fare una passeggiata durante la pausa pranzo e così via).

Tutta una serie di piccoli stratagemmi da eseguire quotidianamente, che alla lunga sono in grado di migliorare la salute e agevolare la perdita di peso.

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti