L’alimentazione giusta per prevenire la comparsa di brufoli

Ed essere sempre impeccabili

di Miss Milla 22 dicembre 2014 16:30

Molte ricerche hanno dimostrato che l’alimentazione incide sulla comparsa di acne e brufoli ed essa insieme ad una sovrapproduzione di androgeni, a stress e stile di vita frenetico possono aumentare la comparsa di problemi della pelle, dunque è proprio da una sana alimentazione che bisogna partire per migliorare l’aspetto della vostra pelle.

Dovete evitare assolutamente cibi grassi che favoriscono la formazione di sebo come: burro, panna, latticini, carne di maiale, prosciutto, biscotti, bevande gassate e zuccherate. Esistono però anche dei cibi che aiutano la prevenzione dei brufoli, tra questi: olio di oliva, thè verde, noci, bacche, succo di limone, yougurt, pane integrale, mele.

Alcune vitamine come la  A e zinco possono fornire un valido aiuto contro i brufoli. Le varie creme per la pelle usate per curare i brufoli, siano esse da banco o vendute dietro prescrizione medica, contengono due ingredienti importanti di cui ha bisogno la pelle: vitamina A e zinco, due dei principali nutrienti che compongono la pelle.

Tornando invece agli alimenti, ricchi di vitamina sono, ovviamente, frutta ed ortaggi (anche cotti, ma per non più di 5/6 minuti) di qualsiasi tipo ed, in particolare, albicocche, avocado, ciliegie, guava, pompelmo, arance, melone, mango, melograno, anguria, carote, broccoli, bietole, rapa, spinaci, zucca, pomodoro (bene anche la salsa), piselli, patate.

Avere una bella pelle è importante per sentirsi belle e curate, soprattutto per quanto riguarda il viso, con esso noi comunichiamo con gli altri e ci sentiamo meglio anche con noi stesse, dunque se avete dei problemi cercate di risolverli anche attraverso l’alimentazione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti