Menopausa precoce: responsabile il make up

Rossetti, ombretti, mascara e lacca sarebbero in grado di stroncare anticipatamente la funzione ovarica.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 25 ottobre 2012 22:21

La menopausa precoce sarebbe colpa del make up e dalla lacca. A sostegno di questa tesi lo studo condotto dai ricercatori della Washington University.

Secondo la ricerca eseguita da quest’ultimi, presentata nel corso della conferenza della Società americana di medicina riproduttiva tenutasi a San Diego, le sostanze chimiche (ftalati) contenute negli spray per capelli e nei cosmetici, potrebbero anticipare di quasi 15 anni la menopausa.

Menopausa precoce – Lo studio

La direttrice dello studio, Natalia Grindler e il suo team di ricercatori hanno analizzato i livelli di ftalati nelle urine e nel sangue di oltre quasi 6.000 donne, scoprendo che coloro che presentavano livelli maggiori di queste sostanze chimiche finivano con l’andare in menopausa quasi 3 anni prima delle altre.

Ciò significa che, ipotizzando 51 anni come fine dell’età fertile, un’elevata presenza di ftalati può anticipare la menopausa a 48 anni. Non un grosso danno in fin dei conti, se si pensa che le donne che presentavano i livelli più elevati di ftalati hanno conosciuto la menopausa con ben 15 anni di anticipo (36 anni d’età).

Ftalati – Minaccia per la salute

Non è la prima volta che i ftalati finiscono nel mirino della medicina ufficiale. Recenti studi hanno infatti comprovato che queste sostanze chimiche sarebbero in grado di compromettere la salute, aumentando i rischi di contrarre malattie come diabete, cancro, ictus, osteoporosi, senza contare possibili emorragie cerebrali, sovrappeso e obesità.

Seppur la ricerca sia ancora ad uno stadio preliminare, la dottoressa Grindler si è detta più che sicura sui danni provocati dai ftalati al sistema riproduttivo e alla funzione ovarica.

Ftalati – Come difendersi da queste sostanze chimiche?

Secondo Richard Sharpe, docente di salute riproduttiva all’Università di Edimburgo, sarebbe bene evitare gli allarmismi. Secondo il luminare, infatti, sarebbe impossibile fare a meno dei ftalati, visto che queste sostanze chimiche sono presenti anche nei cibi confezionati, tuttavia, mangiando prodotti freschi ed evitando i piatti pronti, è sicuramente possibile ridurre la presenza di queste sostanze. Per la restante parte, le donne dovrebbero rinunciare al make up, ovvero dire addio a rossetto, trucco, mascara, lacca, oppure optare per un trucco naturale.

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti