Parti cesarei: ecco i rischi

Parto naturale più sicuro, anche se causa di maggiori sofferenze? Scopriamo insieme i motivi.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 26 febbraio 2013 21:48

Parti cesarei pericolosi per la salute delle donne? Non proprio. Secondo i ricercatori dell’Henry Ford Hospital (Stati Uniti) presentata nel corso dell’ dell’American Academy of Allergy, Asthma and Immunology di quest’anno, tenutasi a Sant’Antonio, i bambini frutto di un parto non naturale sarebbero maggiormente a rischio allergie.

Parti cesarei dunque sempre più problematici. Alle mamme di tutte il mondo toccherà vivere ancor con più apprensione i giorni che precedono il parto non naturale.

Non a caso, i sanitari dell’Henry Ford Hospital consigliano alle aspiranti madri di non rinunciare al parto naturale, solo per timore di soffrire eccessivamente durante il travaglio.

Parti cesarei – I risultati dello studio

A guardare nel dettaglio lo studio Usa condotto sotto la supervisione della dottoressa Christine Cole Johnson, i neonati venuti al mondo mediante parto cesareo correrebbero un rischio 5 volte maggiore di sviluppare allergie in età infantile rispetto ai bambini generati in modo “naturale”.

Come se non bastasse, i neonati interessati da parto cesareo, presenterebbero una maggiore propensione alle allergie, se esposti a fonti allergiche comunemente rintracciabili all’interno delle mura domestiche come: acari della polvere, gatti, cani, etc.

La ricerca, condotta grazie ad una partnership con il National Institute of Allergy and Infectious Diseases, ha finito con il coinvolgere oltre 1200 bambini concepiti nel lasso di tempo che va dal 2003 al 2007. Quest’ultimi, sono stati monitorati in 4 periodi diversi della vita: 1 mese, 6 mesi, 1 anno e 2 anni.

Le analisi eseguite dai ricercatori, sono state poi integrate con i dati riguardanti: cordone ombelicale, latte materno, campioni di sangue del piccolo e quelli dei genitori, storia allergica familiare, polvere presente in casa.

Conclusioni

Maggiori sofferenze in sala parto in cambio di bambini più sani? Un prezzo che molte mamme preferiscono pagare per salvaguardare la salute dei propri figli. Qual è la vostra idea a riguardo? Meglio soffrire o “mettere a rischio” il frutto del proprio grembo?

23 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti