Sindrome premestruale: ecco come prevenire il disturbo

I giorni pre ciclo non saranno più un inferno? Utopia o realtà possibile? Scopriamolo insieme.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 28 febbraio 2013 16:11

Prevenire il disturbo della sindrome premestruale? Per fortuna questo fastidioso problema, che rende le donne irritabili nei giorni pre ciclo e gli uomini insofferenti agli sbalzi umorali femminili, può essere attenuato o contrastato grazie ad un semplice rimedio naturale.

A sostegno di tale tesi, i ricercatori della University of Massachusetts, che hanno testato gli effetti benefici del ferro contro la lotta alla sindrome premestruale.

Lo studio, pubblicato di recente sull’American Journal of Epidemiology, ha permesso di scoprire che, una dieta ricca di ferro, ridurrebbe del 40% le probabilità che le donne avrebbero di essere interessate da sindrome premestruale.

Per giungere a tale conclusione, l’equipe di ricerca Usa si è avvalsa della collaborazione di oltre 3.000 donne, monitorandole per circa dieci anni.

Durante il detto periodo, ben 1970 donne hanno finito con l’essere interessate dalla sindrome premestruale, tuttavia, chi aveva la tendenza ad assumere ferro in dosi massicce, raramente finiva con l’essere colpito da questo disturbo.

Grazie allo studio dell’University of Massachussets, è stato possibile scoprire che se il ferro agevola la prevenzione del disturbo, la vitamina B è fondamentale per attenuarne i sintomi.

Sindrome premestruale e ferro – I risultati della ricerca

Entrando nel dettaglio dello studio, le rappresentanti del gentil sesso coinvolte, sono state sottoposte ad una lunga serie di questionari riguardanti le proprie abitudini alimentari.  Una volta giunti i primi risultati, i ricercatori hanno deciso di focalizzarsi sul regime alimentare delle donne non interessate dal disturbo.

Come già anticipato in precedenza, grazie alla analisi, si è scoperto che a seguito dell’assunzione di vitamina B1 e B2 era possibile “fare miracoli” contro questo disturbo, attenuandone i sintomi e prevenendone la comparsa, tuttavia, gli effetti benefici si manifestavano esclusivamente se la vitamina veniva assunta in maniera naturale, cioè mediante il cibo e non attraverso gli integratori.

Sindrome premestruale e ferro – Ecco i cibi

Alla luce di quanto su espresso, vediamo gli alimenti in grado di prevenire la PMS (Premestrual Syndrome):

–          Cereali;

–          Legumi (fagioli, lenticchie)

–          Carne ( fegato di bovino) e rossa in generale

21 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti