Sprint Interval Training per bruciare 200 calorie in 2 minuti e mezzo

La mancanza di tempo e di volontà incombono? Lo sprint interval training in soli due minuti e mezzo fa bruciare 200 calorie. Direttamente dagli Usa!

di Giorgia Martino 18 ottobre 2012 12:17

Lo sprint interval training brucia ben 200 calorie in soli 2 minuti e mezzo. Le ultime ricerche in materia di calorie e chili di troppo, infatti, hanno dimostrato come un piccolo gruppo di volontari sia riuscito ad eliminare qualcosa tipo 200 calorie con l’esercizio moderato.

Dunque non vi sono più scuse per i pigri o per coloro che dicono di essere oberati da lavoro, spesa, casa e figli: solo due minuti e mezzo, questa è la durata raccomandata di fitness, e se ripetuti per un paio di volte a settimana non faranno miracoli ma danno il loro contributo a mettere da parte qualche abuso alimentare di troppo.

I ricercatori della Colorado State University e dell’Anschultz Medical Campus del Colorado hanno identificato il tempo ed il modo ideale per allenarsi senza stancarsi troppo e senza spendere molto tempo. Lo sprint interval training è la nuova frontiera dell’attività fisica proposta dai ricercatori americani, e consiste in 30 secondi di esercizio fisico intenso intervallate da qualche minuto di riposo e ripetute per un totale di cinque volte. Il suo vecchio parente potrebbe essere l’HIT (High Intensity Training), con cui condivide la filosofia del massimo sforzo nel minor tempo possibile. Ma 200 calorie in 2 minuti e mezzo son davvero tante!

I ricercatori in Colorado sono giunti a questa conclusione monitorando un piccolo campione di volontari di sesso maschile tra i 25 e i 31 anni per due giorni, controllandone alimentazione e calorie bruciate. I ragazzi hanno vissuto per due giorni in una stanza tipo camera d’ospedale, seguendo una dieta per stabilizzare il peso a seconda del profilo metabolico di ciascuno. Inoltre svolgevano uno stile di vita sedentario per impegnarsi poi solo per pochissimo tempo in modo molto intenso su di una cyclette. Kyle Sevits ha coordinato la ricerca e ha sottolineato che lo sprint interval training è stato efficace per aumentare le prestazioni sportive e per migliorare la salute, oltre a far bruciare tantissime calorie in eccesso. Insomma, la famosa pasta al pomodoro ha il tempo contato, anzi i minuti contati: solo due e mezzo!

24 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti