Come affrontare la sterilità

E gestire un'adozione

di Miss Milla 28 novembre 2015 11:02

Nonostante le avete provate tutte, non potete avere figli, la delusione e il dolore vi sovrastano, sembra che non ci sia una via d’uscita e state cadendo in una profonda depressione.

Affrontare un periodo di tristezza e rabbia è assolutamente normale, vi amate e avere un figlio sarebbe stato un dono enorme per voi.

Se però avete fatto tanti tentativi e non potete averne, ipotizzate la strada dell’adozione, vediamo come gestirla e cosa c’è da sapere.

Indubbiamente è un percorso impegnativo, intraprenderlo vuol dire avere pazienza, un’amore infinito da dare e una grande voglia di diventare genitori.

Non sarà semplice, sarete sottoposti a molte prove e a volte vi sembrerà di non raggiungere mai ciò che desiderate.

Se lo desiderate davvero però non dovete demordere ed informarvi il prima possibile sui passi da fare.

L’amore che provate l’uno per l’altro sarà il sostegno più forte in questo momento e quando finalmente potrete abbracciare la vostra creatura, ogni sforzo fatto sarà dimenticato.

Prima di iniziare la vostra ricerca, ragionate bene su quello che state cercando, ma anche per il quale ritenete di essere adatti.

Quindi nazionalità ed età del bambino, tipologia di problemi che presenta e soprattutto le risorse che pensate di avere in questo momento della vostra vita.

Sarà una gioia immensa per voi dare affetto ed essere ripagati per questo, non abbiate timore di essere felici ve lo meritate in tutto e per tutto e siete persone altruiste e responsabili.

Il sostegno delle persone che vi sono accanto sarà indispensabile.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti