Cibi da evitare se soffrite di ritenzione idrica

Per sentirvi leggere e belle

di Miss Milla 11 agosto 2014 12:06

Molte donne soffrono di ritenzione idrica, essa può essere causata da una cattiva circolazione sanguigna oppure da un uso eccessivo di sale, per migliorare la circolazione sanguigna la cosa migliore è fare attività fisica, durante l’estate con il bel tempo potete dedicarvi a lunghe passeggiate, andare in bicicletta o fare lunghe nuotate al mare.

La ritenzione idrica legata invece all’alimentazione implica una modificazione della dieta alimentare, in particolare è bene evitare salumi e formaggi, salse come maionese, mostarda e ketchup, patè di olive, patatine fritte, sottaceti, pizze e pizzette, biscotti salati e frutta secca salata.

Cercate di ridurre al minimo anche i superalcolici e bevande gassate, mangiate invece verdura fresca e centrifugati di frutta.

Un altro consiglio è quello di recuperare l’acqua di cottura senza sale dei legumi e delle verdure, farla raffreddare e conservare in frigorifero, bevetene qualche bicchiere e vi sorprenderete di vedere come la vostra

circolazione sanguigna è migliorata.

Altri alimenti da assumere sono il succo di mirtillo, bevuto come succo oppure tramite integratori fitoterapici a base di mirtillo, ma anche succo di ananas, tarassaco e foglie di betulla, potete chiedere consiglio a farmacisti o erboristi circa la cura migliore per voi.

La ritenzione idrica può essere molto fastidiosa, causando pesantezza e rendendo le vostre gambe e glutei poco piacevoli alla vista. Se soffrite di questo problema, potete utilizzare questi rimedi e vi accorgerete di sentirvi meglio in un batter d’occhio.

Soprattutto in estate è necessario essere al meglio per sentirvi a proprio agio in tutte le situazioni sociali.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti