Come accettare il cambiamento di vita dopo la nascita di un figlio

E ritrovare la propria autonomia

di Miss Milla 20 settembre 2014 11:01

La nascita di un figlio stravolge totalmente la vita di ogni donna, per alcune però è ancora più difficile accettare questi cambiamenti. Le numerose donne in carriera, che hanno studiato molto per ottenere una posizione lavorativa e sono orgogliose della propria autonomia potrebbero risentire maggiormente dell’arrivo di un bambino nella loro vita.

In alcuni casi sottovalutano il problema e se ne accorgono soltanto quando il bimbo entra in carne ed ossa nella loro vita. Se vi sentite parte di questa categoria di donne non dovete assolutamente sentirvi in colpa o sbagliate per questo. La libertà è preziosa ed è normale sentirsi in difficoltà qualora la vostra vita cambi da un momento all’altro.

Potete però imparare a gestire la vostra vita in modo diverso, per aggiungere piuttosto che togliere benessere e rispettando comunque la vostra personalità. Sedetevi un attimo prendete carta e penna e scrivete con sincerità quelle che sono le vostre priorità, se ad esempio il lavoro per voi è davvero importante oppure se non volete rinunciare alle chiacchierate con le vostre amiche.

E’ indubbio che dovrete organizzarvi e non sarete libere e spensierate come prima ma se riuscite a gestirvi potrete fare tutto senza fatica. Scoprirete che la vostra vita potrà arricchirsi di momenti di affetto e relax che neanche immaginavate e con la collaborazione del vostro partner e della vostra famiglia, potrete tornare a fare le cose che amavate.

Dunque non perdetevi d’animo e usate la vostra energia per creare nuove emozioni e spazi di vita, sarà importante scoprire anche quel lato materno che non conoscevate.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti