Come affrontare la decisione di abortire

Per maturare la scelta e gestire le emozioni

di Miss Milla 29 luglio 2014 12:30

Scegliere di abortire non è mai una scelta semplice, sono tanti i motivi per cui si sceglie di farlo e spesso inevitabili. Tale scelta deve essere maturata nel tempo e si deve comprendere che porterà delle conseguenze emotive che devono essere gestite immediatamente.

Molte donne devono affrontare la gravidanza da sole, poichè non hanno partner in grado di sostenerle affettivamente oppure un supporto economico cui fare riferimento, in casi più gravi la gravidanza può essere frutto di un rapporto sessuale non conseziente, dunque ancora più difficile da accettare.

Chi sceglie di abortire, nella maggior parte dei casi, lo fa perchè non ha alternative, ma è importante sapere che dovrà affrontare dei momenti difficili, in cui il senso di colpa, la tristezza e la solitudine si faranno sentire e in questi casi sarà necessario avere un aiuto specializzato e non.

Ancora prima di sperimentare questi sentimenti, sarà necessario chiedere un sostegno psicologico, affinchè in tutto il percorso ci si possa sentire sempre sostenuti e compresi, allo stesso modo però c’è bisogno che familiari, amici e tutte le persone che vi vogliono bene vi stiano vicine quando ne avete bisogno e cerchino di distrarvi.

Per questo, se da un lato dovete affrontare il problema, dall’altro cercate di svagare la mente, di trovare dei modi alternativi per sentirvi soddisfatte di voi stesse, iniziate delle nuove avventure lavorative o di svago ciò sicuramente vi aiuterà a stare meglio.

Vedrete con il tempo, capirete la vostra scelta e investirete nella creazione di una famiglia con una motivazione ancora maggiore e consapevole.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti