Come affrontare la partenza del partner

Se si arruola nell'esercito

di Miss Milla 23 ottobre 2015 9:54

Non sempre è facile accettare la partenza del proprio partner, soprattutto quando la destinazione è una zona di guerra. Vediamo come affrontare i giorni senza di lui.

Per prima cosa dovete sapere che se lo amate, lui è felice del suo destino e non potete impedirgli di fare il lavoro che ha scelto con determinazione e volontà.

Allo stesso tempo però non sentitevi in colpa per il fatto di soffrire senza di lui, diteglielo senza remore, stringetelo forte e se avete bisogno piangete, le emozioni non devono essere soffocate, ma accudite.

Utilizzate i mezzi tecnologici che avete a disposizione, grazie a skype potrete sentirvi più vicini e vederlo mentre vi parla potrà incoraggiare la vostra anima.

Mentre vivete senza di lui, cercate di curare i vostri hobby, sarete così impegnate e vi sentirete anche utili. Approfittate del tempo per stare con le vostre amiche e la vostra famiglia.

Preparatevi al suo ritorno, sarà bellissimo rivederlo dopo molto tempo, potrete riabbracciarlo e trascorrere delle giornate insieme.

Comprate un bel vestito per l’occasione,  andate dal parrucchiere e preparate la tavola per l’occasione. Luci soffuse, candele e una cena romantica, vi faranno recuperare la distanza che avete dovuto tollerare.

A volte è bello non vedersi per un pò e poi rivedersi più felici di prima. Se si ama veramente qualcuno bisogna accettare le sue scelte.

Se poi non sostenete questa vita parlatene con lui, troverete un compromesso che vi regalerà la serenità che cercate, la comunicazione deve essere una parte fondamentale della vostra relazione di coppia.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti