Come superare la mancanza della propria famiglia dopo il matrimonio

Per maturare e gestire i rapporti in maniera serena

di Miss Milla 2 luglio 2014 9:00

Il matrimonio è un momento bellissimo nella vita di una donna ma anche di grande cambiamento, essere abituate a condividere molto tempo con la famiglia, essere coccolate in ogni momento della giornata rende difficile la separazione e non sapete proprio come abituarvi alla vostra nuova vita.

Per prima cosa, sappiate che è normale e che ci vorrà del tempo, non dovete sentirvi in colpa verso vostro marito oppure temere che si tratti di un comportamento infantile o anomalo, fa tutto parte della vostra maturazione come persona. Dunque fate le cose gradualmente e le  situazioni miglioreranno.

Cercate di mantenere quelle abitudini che possono farvi sentire ancora legate alla vostra vita passata, scegliete ad esempio un giorno durante la settimana in cui passeggiare con vostra madre o una vostra sorella, potendo chiacchierare, fare shopping o magari farvi viziare mangiando il vostro piatto preferito.

Create poi delle nuove abitudini, fate vivere la vostra nuova casa, scegliete insieme alla vostra famiglia degli elementi di arredo e fatevi aiutare ad esempio ad appendere le tende oppure a sistemare il vostro giardino, vedrete sarà molto più facile di quello che credete.

Ovviamente trovate anche il modo di coinvolgere vostro marito, altrimenti il rischio sarà quello di isolarvi e non trovare delle nuove modalità di relazione con i vostri affetti, vi sentirete sempre più ricche e man mano passerà la paura di aver perso il vostro passato.

Un ultimo consiglio è quello di trovare del tempo per voi, per trovare nuovi interessi che possano aumentare la vostra serenità e ambientarvi nella vostra nuova vita.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti