Come coinvolgere il neo papà

Durante i primi giorni con il bambino

di Miss Milla 18 febbraio 2015 13:09

Durante i primi giorni a casa con il bambino la mamma è coinvolta totalmente da lui, ogni momento della giornata si dedica all’allattamento al cambio del pannolino e all’accudimento del piccolo, il neo papà dunque potrebbe sentirsi trascurato ed escluso da questo legame simbiotico.

Ovviamente il ruolo della mamma è diverso e indispensabile per la sopravvivenza del bambino, ma il papà deve imparare a gestire il proprio bimbo ed instaurare con lui un legame affettivo. E’ importante che il bimbo riconosca la voce e l’odore del papà.

Dunque quando dopo aver fatto la poppata si rilassa nella culla, il papà deve interagire con lui, chiamando il suo nome e prenderlo in braccio per rassicurarlo quando è necessario, inoltre è importante che impari fin da subito a cambiare il bambino e a provvedere alle cose pratiche di cui il piccolo ha bisogno.

Un ruolo fondamentale del neo papà è anche quello di riempire di coccole e affetto la propria donna, preparare la cena oppure rivolgersi in maniera dolce a lei, l’aiuterà a sentirsi meno sola in questo momento indubbiamente difficile.

Per i primi tempi difficilmente la mamma potrà allontanarsi dal bambino, quindi occuparsi anche della spesa, delle commissioni quotidiane è un grande aiuto, ci sono molte possibilità per fare in modo di essere presenti, basta riuscire a capire di cosa gli altri componenti della famiglia hanno veramente bisogno.

A volte è difficile sapere da dove iniziare ma basterà chiedere e mostrarsi comprensivi e tutto andrà per il meglio, sarà un momento magico ricco di condivisione e amore.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti