Come comportarsi quando il vostro partner non vuole sposarsi

Dal valutare le priorità alla comprensione della vostra metà

di Miss Milla 21 febbraio 2014 9:03

Capita a tutte noi di avere delle incomprensioni con il partner, a causa dello stress per il lavoro, perchè non andiamo d’accordo con la sua famiglia oppure per divergenze su alcune questioni. Quando però la questione è relativa ad un eventuale matrimonio i problemi si fanno più spinosi.

Le donne, nella maggior parte dei casi, attendono con ansia l’arrivo della fatidica proposta e immaginano il grande giorno come il più bello della loro vita, può capitare però di avere un partner che preferisce la convivenza al matrimonio, non necessariamente per mancanza di amore ma per una differente visione e può accadere che ci si scontri per questo motivo, anche in maniera piuttosto accesa.

Quello che è importante sapere è quale valore date al matrimonio, se per voi è il sigillo del rapporto di coppia e pensate che sia fondamentale al fine di completare una coppia, dovete ragionare sulle vostre priorità e capire se siete disposte o meno a rinunciare al matrimonio per avere comunque accanto la persona amata. Ovviamente dovete ragionare su quanto il partner sia quello giusto e se per lui sareste disposte ad arrivare a dei compromessi.

Se il partner è davvero la vostra metà, il consiglio è quello di non essere ripetitive, parlando sempre dell’argomento o stuzzicandolo continuamente con battute o allusioni, cercate invece di coinvolgerlo e fategli capire quanto tenete a lui, provate ad essere comprensive e coltivare i vostri momenti insieme, vedrete che vi unirete sempre di più e magari un giorno lui sentendosi libero e capito, deciderà di sorprendervi,  proponendovi di fare quel passo che voi aspettate con ansia.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti