Come gestire la gelosia verso il proprio figlio

Ed aiutarlo a crescere

di Miss Milla 5 ottobre 2015 9:49

E’ normale provare gelosia per il proprio bambino, soprattutto quando è piccolo e si farebbe di tutto per proteggerlo. Bisogna però permettere alla propria creatura di crescere e per farlo è necessario che venga a contatto con gli altri.

Non dovete pensare che il mondo esterno sia pericoloso per vostro figlio, è vero ci sono situazioni specifiche che possono metterlo a rischio, ma chiuderlo in casa ed impedirgli di fare le sue esperienze non è la scelta giusta.

Conoscere ambienti diversi stimolerà la sua intelligenza ma anche la sua capacità di adattamento, fondamentale per potersi poi difendere quando sarà opportuno.

Lasciate inoltre che socializzi anche con gli altri, sia coetanei che persone adulte. Esistono mamme che non fanno prendere in braccio a nessuno il proprio bambino.

Questo non lo aiuterà a fidarsi degli altri e potrebbe determinare in futuro serie difficoltà. Se questa cosa vi arreca disagio iniziate gradualmente.

Prima lasciatelo alle persone di cui vi fidate molto, poi pian piano lasciate che si metta in braccio anche ad altri.

Sappiate che anche se è doloroso ammetterlo, vostro figlio non è un vostro possesso, dovete amarlo profondamente ed accettare che prenda la sua strada e che questa strada potrà portarlo lontano da voi.

Essere mamme non è assolutamente facile, ma sarete serene se riuscirete ad accettare i vostri limiti, se farete passi da gigante, tutto unicamente per amore del vostro bambino.

Non perdete la speranza, riuscirete a raggiungere il vostro equilibrio, ci vuole pazienza e una grande forza di volontà.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti