Come gestire un rapporto a distanza

Dall' enfatizzare i momenti passati insieme al condividere quelli passati da soli, mantenere un rapporto amoroso a distanza

di Miss Milla 7 febbraio 2014 9:00

Avete conosciuto l’uomo dei vostri sogni, attrazione alle stelle e comprensione perfetta, siete felicissime se non fosse che abita a tantissimi chilometri di distanza da voi, come fare?

Innanzitutto calmatevi è comunque una grande fortuna aver trovato un uomo con cui vi trovate bene, basta mettere in pratica alcuni accorgimenti per collaudare la vostra relazione.

Non fatevi assillare dai dubbi quando lui è distante da voi, condividete le vostre attività quotidiane tramite telefonate, messaggi e videochiamate, siate sempre presenti nei confronti del vostro lui, fategli sentire la vostra vicinanza e permettetegli di partecipare alla vostra vita mettendolo al corrente dei vostri progetti.

Quando invece state insieme, cercate di non recriminare all’altro le sue assenze o quanto sia difficile vivere distanti, ma godetevi il tempo in modo totale, uscite, abbracciatevi e parlate tanto, confidatevi. Il tempo felice trascorso insieme vi aiuterà nei momenti in cui la mancanza sarà più forte e vi darà la giusta energia per affrontare la separazione.

Il rapporto vissuto a distanza, non deve però essere idealizzato, analizzate la vostra relazione e valutate se siete davvero felici insieme al vostro lui, non date per scontata la perfezione del vostro amore. Il rischio è quello che le carenze vengano attribuite alla distanza e non alla persona amata.

Cercate quindi di vivere con spontaneità e leggerezza il vostro amore, guardandovi sempre dentro ed essendo oneste con voi stesse, se il vostro lui è sincero con voi lo capirete e potrete nel tempo costruire dei progetti comuni, se invece la distanza diventa una scusante per non assumersi responsabilità lasciate stare.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti