Come mantenere l’intimità di coppia nonostante i figli

Dagli incontri programmati a quelli improvvisati,consigli per tenere accesa la passione

di Miss Milla 22 marzo 2014 10:00

La presenza di figli all’interno della coppia comporta necessariamente una ristrutturazione dell’equilibrio e delle regole che fino a quel momento c’erano state. Non bisogna però trascurare l’intimità e i momenti privati di cui la coppia ha bisogno per mantenersi nel tempo.

Ciò che è bene precisare immediatamente è che se una cosa fa bene alla coppia, fa bene anche ai figli. L’intimità della coppia, quindi, si rivela cruciale sia nell’equilibrio della coppia, che della famiglia. Come ben saprete però i figli sono molto impegnativi e doversene occupare toglie spesso del tempo prezioso per dedicarvi al vostro piacere reciproco.

Una regola importante da seguire è quella di prevedere che almeno una volta la settimana i bambini possano essere affidati ad  altri, ai nonni magari. In questo giorno potrete dedicarvi a voi come coppia, riscoprendo come state bene insieme e come vi mancava un pò di tempo per fare l’amore in tranquillità e vivere il vostro rapporto serenamente.

Altrettanto indispensabile è che la camera da letto, debba essere considerato un territorio off-limits in cui voi mantenete la vostra privacy e i bambini vedendo la porta chiusa non devono entrare, oppure bussare e chiedere il permesso se si tratta di una situazione urgente. I bambini devono imparare fin da piccoli a dormire nella propria stanza e rispettare le regole che voi gli dettate.

Se proprio non riuscite a trovare un momento, allora inventate un gioco tra voi, incontratevi nella pausa di pranzo in macchina oppure in un motel improvvisato, potrete dare sfogo alla vostra passione e quel pizzico di novità renderà il vostro rapporto ancora più stimolante.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti