Come riprendere le energie

Durante l'allattamento

di Miss Milla 10 ottobre 2015 12:34

Durante l’allattamento è difficile recuperare le energie utilizzate, a volte sembra che le forze manchino ed è complicato anche allattare il proprio bambino per tutta la giornata. Vediamo come recuperare le energie e prendersi cura di se.

La prima regola è cercare di dormire ogni volta che il bimbo riposa. Non fatevi troppi problemi se la casa è in disordine, siate meno indulgenti con voi stesse e dedicatevi al riposo. Spegnete i telefoni e chiudete le tapparelle, avete bisogno di riprendere le energie, alla casa e alla spesa penseranno le persone di fiducia alle quali avete commissionato questo incarico.

È possibile sentirsi in forma anche scegliendo gli alimenti giusti. Frutta e verdura non possono ovviamente mancare, così come le proteine di carne bianca e pesce.

Quando però si ha l’esigenza di un mini pasto veloce, è bene resistere alla tentazione di cedere a pizzette, focacce, sandwich pronti. Ricchi di sale e di grassi, sono difficili da digerire e questo non fa che aumentare il senso di sonnolenza. È meglio orientarsi su spuntini gratificanti ma veramente digeribili ed energetici, che non richiedono una lunga preparazione.

Le banane, per esempio, deliziose e ricche di zuccheri semplici, danno un pieno di energia. Un altro spuntino veloce ed energetico è un bicchiere di latte scremato con due biscotti con gocce di cioccolato.

Anche dedicare qualche minuto a se stesse è un modo per rilassarsi e quindi sentirsi meno stanche dentro e fuori. Quando il bambino dorme e non abbiamo voglia di un sonnellino, oppure quando il papà è a casa del lavoro, o c’è la nonna, dedichiamo qualche minuto alla cura di noi stesse. Raramente si pensa, per esempio, quanto possa fare bene una doccia calda o, meglio ancora, un bagno profumato.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti