Come ritrovare la giusta complicità con il vostro partner

Ed essere in sintonia

di Miss Milla 26 dicembre 2014 13:30

La complicità all’interno di una coppia è fondamentale, essa racchiude non solo l’aspetto dell’intimità sessuale, ma anche il capirsi con un solo sguardo, il ridere per le stesse cose ed essere in grado di conoscere i sentimenti e i bisogni dell’altro in qualsiasi momento.

Esistono delle coppie complici fin da subito, altre che hanno bisogno di tempo per scoprirsi a vicenda e altre in cui i litigi sono maggiori dei momenti di serenità, a volte può capitare che la complicità si perda strada facendo, vediamo come può essere recuperata.

Innanzitutto deve esserci da parte di entrambi la capacità di ammettere che le cose non vanno bene come prima e la volontà di impegnarsi a rimetterle a posto, successivamente è importante sperimentare cose nuove che possano aiutare la coppia a costruire nuovi ricordi e allo stesso tempo riportare alla memoria delle cose fatte che sono rimaste impresse nel vostro cuore.

Se ad esempio ricordate una vacanza particolare in cui vi siete sentiti vicini e in armonia, organizzate una fuga romantica e rivivete gli stessi posti, la magia potrebbe nuovamente ripresentarsi e aiutarvi a sentirvi meglio. Prenotate lo stesso hotel e mangiate nello stesso ristorante, riparlando del passato potrete ricostruire un nuovo futuro.

Un’altra cosa importante da fare è mettervi uno di fronte all’altro e impegnarvi a dirvi i pregi l’uno dell’altro, cosa vi piace e cosa apprezzate, ciò migliorerà la vostra autostima  e allo stesso tempo vi farà avvicinare, l’amore deve essere coltivato e curato con dedizione e cura, vedrete che insieme riuscirete a ritrovare ciò che eravate.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti