Cosa fare quando la pancia comincia a pesare

E vi sentite spossate

di Miss Milla 27 luglio 2015 17:30

Manca poco al parto e sentite che la pancia preme sempre di più, avete bisogno di andare al bagno continuamente e anche se vorreste fare molte cose poi non riuscite a portarle  a termine oppure dovete impiegare molta energia, vediamo cosa fare in questa fase della gravidanza.

La prima regola è seguire il proprio istinto, se il vostro corpo vi invia messaggi di stanchezza o necessità di riposo, non sforzatevi inutilmente, sdraiatevi sul letto o su un divano, leggete un libro, ascoltate musica oppure guardate la televisione.

Se volete stare in compagnia, invitate un’amica  a casa e fate due chiacchiere, lei saprà rispettare le vostre esigenze e voi potrete condividere con lei il vostro stato d’ animo e le preoccupazioni circa il parto in arrivo.

Camminare durante le ore fresche, in luoghi sicuri è sempre preferibile, aiuta la mente a rilassarsi e prepara il bambino a nascere. Dunque alternate momenti di relax a momenti di attività moderata.

Ogni sera massaggiate la pancia e il seno con un olio e mantenete elastici i tessuti, scegliete una posizione per dormire che limiti la tensione della pancia e in cui possiate sentirvi più a vostro agio.

E’ possibile che non troverete pace in questo momento, l’arrivo del parto sarà un pensiero costante, sfogate ogni vostro dubbio all’esterno, tenere tutto dentro non farà altro che ingigantirlo, sentitevi libere di chiedere aiuto, il sostegno sarà fondamentale in questa fase.

Cercate di stare in un luogo che vi dia pace e che possa permettervi di aspettare il parto in maniera serena e rassicurante.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti