Curcuma, proprietà terapeutiche e benefici

Tutte le proprietà terapeutiche della spezia chiamata anche zafferano delle Indie.

di Anna Maria Cantarella 29 giugno 2016 11:00

La curcuma, detta anche zafferano delle Indie, è una pianta dal colore giallo ocra originaria dell’India i cui benefici sono conosciuti sin dall’antichità non solo per il suo particolare gusto di spezia ma anche per le sue proprietà antinfiammatorie ed è molto utilizzata nella cucina indiana e mediorientale.

Le proprietà della curcuma sono note da secoli alle popolazioni asiatiche e da un pochino di tempo anche molti studi hanno dimostrato le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. La curcumina contenuta all’interno della spezia infatti ha un forte potere antiossidante che sarebbe in grado di trasformare i radicali liberi e quindi ridurre l’invecchiamento.

Una delle proprietà più importanti della curcuma sarebbe il suo effetto antitumorale, che secondo la tradizione le consentirebbe di contrastare la leucemia e ben 8 tipi di tumore, dal colon alle mammelle. Anche se sono ancora in corso studi scientifici che possano provare senza più dubbi la veridicità delle tradizioni, il dato certo è che le popolazioni orientali che consumano grandi quantità di curcuma hanno meno incidenza di tumori rispetto a tutto il resto del mondo.

La curcuma infine ha anche proprietà dimagranti, cicatrizzanti e può donare sollievo alla pelle ferita o alle dermatiti. Il suo consumo favorisce la produzione della bile, migliora il funzionamento di stomaco e intestino e aiuta a combattere il colesterolo perchè facilita lo smaltimento dei grassi in eccesso.

Se volete cominciare ad utilizzare la curcuma nella vostra alimentazione quotidiana, la dose ideale è di due cucchiaini da caffè al giorno e potete aggiungerla come spezia ai cibi, potete utilizzarla per condire salse oppure per preparare il Golden Milk, una bevanda diventata sempre pià famosa perchè in grado di depurare il fegato, migliorare la digestione e regolare il metabolismo.

Photo Credits | SOMMAI / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti