Essere madri senza partner

Ed essere felici

di Miss Milla 5 novembre 2015 10:13

Siete madri single e avete deciso  di accogliere ugualmente il vostro bambino, non sapete da dove iniziare, vi sentite impaurite per quello che dovete affrontare, vediamo su quali sostegni potete fare affidamento per gestire questa nuova avventura di vita.

Innanzitutto dovete lavorare su voi stesse, una decisione di questo tipo richiederà grande forza e determinazione ma anche l’accettazione delle proprie difficoltà, accadrà spesso che non saprete come comportarvi, chiedete l’ aiuto altrui.

Scegliete una ginecologa che in questo momento della vostra vita possa rassicurarvi, non esitate e fatele tutte le domande di cui avete bisogno, in questo modo potrete vivere al meglio questa esperienza.

Frequentate i corsi pre-parto, in cui la presenza di uno psicologo possa contenere le vostre paura e aiutarvi a trovare delle strategie adeguate al momento di vita che state attraversando.

Avrete bisogno di tanto affetto, le persone che vi vogliono bene, parenti e amici saranno una salvezza per voi, vi renderete conto di quanto le piccole attenzioni miglioreranno il vostro umore e vi faranno sentire meno sole.

Ricordate inoltre che avete tutti i diritti di tenere il vostro bambino, se vi sentite in grado di amarlo e di occuparvi di lui, nessuno potrà mettere bocca su questo, essere madri single è ancora più impegnativo, per questo siete grandi donne.

Alla fine del percorso vi renderete conto di quanto la gravidanza vi abbia reso più forti e che grazie alla vostra volontà, alla sensibilità e altruismo siete riuscite a rendere migliore la vostra vita, non abbiate timore ogni cosa troverà una soluzione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti