Siamo fatti l’uno per l’altra?

Una piccola guida per chi si chiede come riconoscere l'anima gemella

di Anna Maria Cantarella 3 luglio 2016 9:00

Ci sono coppie stabili e coppie indissolubili, e poi ci sono coppie che sembrano indistruttibili e invece crollano dopo la prima crisi. Dunque, come capire se siamo anime gemelle? Precisato che non esistono regole e che nessuno di noi può prevedere il futuro, abbiamo pensato di indicarvi – senza prendersi troppo sul serio – quali sono i segnali più chiari che vi faranno capire se lui o lei sono la vostra metà della mela.

Avete fatto una vacanza romantica e tutto è andato storto, avete litigato furiosamente per stupidaggini e per cose più serie, ma nonostante tutto volete ancora stare insieme. Questo è un ottimo segnale che il vostro rapporto è solido e maturo e che le piccole turbolenze non sono in grado di minacciarlo.

Se vi guardate negli occhi vi comprendete con uno sguardo e sareste anche in grado di completare l’uno le frasi dell’altro. Anche questo è un buon segno, indice che tra di voi c’è un’affinità tale che siete praticamente un libro aperto e non potete vivere l’uno senza l’altro.

Vi trovate perfettamente a vostro agio dal primo momento in cui vi siete conosciuti e tra di voi c’è chimica, che non significa solo una buona intesa sessuale. A voi basta solo tenere per mano il vostro partner per stare bene.

Quando parlate e discutete non sempre avete le stesse opinioni, anzi certe volte avete idee molto diverse. Questo però non vi impedisce di vedere il mondo sotto la stessa lente di ingrandimento e di condividere gli stessi valori profondi. Infine un sintomo importante di una relazione tra anime gemelle è la pace interiore. Nel vostro intimo voi sapete che anche una lite furibonda o un atteggiamento sbagliato non potranno mettere in crisi la vostra relazione, e non avete paura di fare mosse sbagliate perchè vi fidate ciecamente l’uno dell’altra.

Photo Credits | bokan / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti