Gestire i nervosismi del vostro bambino

Senza perdere la pazienza

di Miss Milla 24 novembre 2015 16:18

Essere mamme vuol dire anche gestire i momenti di nervosismo del vostro bambino, non è sempre facile mantenere la calma, soprattutto quando si dorme poco e non si hanno momenti si sfogo.

Vediamo insieme alcune strategie per affrontare questa fase complicata della relazione con la vostra creatura.

La prima cosa da sapere è che il rapporto che avete con lui, incide moltissimo sul suo umore, se siete tese o particolarmente turbate lui percepirà il vostro stato d’animo, dunque per quanto possibile cercate di essere serene.

Per mantenere la calma, dovete trovare dei modi per prendere aria e avere valvole di sfogo, chiedete ai vostri parenti di poter uscire un’oretta e lasciare il vostro bambino a loro.

Oppure fatevi un bagno caldo ascoltate la musica, se siete insoddisfatte e arrabbiate non sarete in grado di gestire la situazione.

Inoltre non dovete condannarvi se il vostro bambino si sente nervoso, non è colpa vostra, è naturale avere dei giorni di calma e altri più movimentati.

Se proprio non sapete cosa fare, tempo permettendo, uscite con lui a fare una passeggiata farà bene ad entrambi e potrete schiarirvi le idee.

Tornando a casa riacquisterete la vostra lucidità e vi sentirete molto meglio, bisogna trovare delle soluzioni di volta in volta.

All’inizio sarà più complicato, poi man mano più semplice, dovete conoscervi a vicenda, capirete le necessità del vostro bambino, e saprete come comportarvi successivamente.

Siete brave mamme non abbiate paura di sperimentare e di sbagliare, fa parte del nuovo ruolo che state iniziando a ricoprire.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti