La paura del parto

Come affrontarla

di Miss Milla 30 agosto 2015 15:00

La paura del parto è una cosa naturale, non si è mai preparate quando arriva, è possibile però gestirla attraverso alcune strategie, vediamo come potete fare.

Parlatene con le persone a voi vicine, potrebbero darvi dei consigli pratici per affrontare questa legittima difficoltà, avrete bisogno anche di tanto sostegno affettivo, potrebbe essere utile farsi cucinare il piatto preferito e vedere un film che vi rilassa insieme alla vostra famiglia.

Ripensate alle tecniche che vi hanno insegnato al corso pre-parto, alla respirazione ed ai segnali da tenere in considerazione e che preannunciano l’arrivo del vostro bambino.

Sappiate che in ospedale troverete persone competenti che vi aiuteranno a mettere alla luce la vostra creatura e sarà un momento emozionante oltre che faticoso.

Ricordatevi che avere paura è normale e che prenderne consapevolezza vi aiuterà a gestire meglio lo stress che caratterizza gli ultimi giorni di gravidanza.

Tenetevi impegnate mentalmente, cercate un hobby che possa occuparvi, magari ricamate delle cose che userete per il vostro bambino, oppure leggete un libro.

Anche una bella passeggiata insieme al vostro partner, possibilmente in un luogo tranquillo e fresco potrà concedervi quella serenità che tanto vi è necessaria.

Per qualsiasi dubbio parlatene con il vostro ginecologo, potrebbe rassicurarvi in questa fase preparatoria, vedrete che quando il vostro bambino arriverà sarete al settimo cielo.

Prima di ogni evento importante arriva il timore di ciò che non si conosce, ma grandi felicità vengono vissute con più intensità, quando si è in grado di superare eventuali ostacoli che la vita presenta.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti