Limone come cura alla cistite

Rimedi e ricette antinfiammatorie

di Miss Milla 11 marzo 2015 13:00

Il limone viene spesso utilizzato come condimento dei cibi o anche come digestivo spremuto nell’acqua dopo una grande mangiata. Le proprietà antinfiammatorie del limone come cura alla cistite però non sono molto note. Vediamo come utilizzare questo prezioso alleato della nostra salute.

Il limone può essere considerato un vero e proprio farmaco naturale. Basta citare la sua azione fluidificante e purificatrice sul sangue. I componenti acidi del suo succo hanno un’intensa azione batteriologica e gli effetti della vitamina C rafforzano le difese naturali. Il limone ha proprietà digestive, dissetanti, rinfrescanti ma è anche antireumatico e ipotensivo.

Per quanto riguarda la cistite, un rimedio della nonna che può aiutarvi a stare meglio, consiste nel mettere un limone intero a bollire insieme a tre spicchi di aglio e bere il succo che questi ingredienti producono. E’ importante che i limoni siano biologici e che la buccia non sia trattata.

Consumate il succo ogni sera e vedrete che starete sicuramente meglio, infatti la combinazione limone e aglio spegne l’infiammazione e riduce anche la sensazione di dolore intendo che accompagna la cistite.

Ovviamente grazie alle sue proprietà potrete utilizzarlo anche come rimedio per il dolore alle gengive, come collirio naturale e come disinfettante. Se avete una pianta di limoni in giardino utilizzatela il più possibile, sono molte le soluzioni che avete a portata di mano e magari neanche lo sapete.

Provate per credere, otterrete dei buonissimi risultati senza dover ricorrere necessariamente all’utilizzo di medicinali che a lungo termine possono determinare effetti collaterali anche gravi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti