Marmellata di pesche e cannella fatta in casa

Una ricetta facile e veloce per una squisita marmellata di pesche

di Anna Maria Cantarella 14 settembre 2016 9:35

La fine dell’estate è il periodo perfetto per preparare la marmellata di pesche e cannella fatta in casa. Avete presente quel profumo e quel sapore dolce che ci ricorda tanto la bella stagione? Potete conservarlo dentro un vasetto e poi utilizzare la marmellata di pesche – che sarebbe più propriamente una confettura – anche in inverno per farcire una golosa crostata, per accompagnare i biscotti o da spalmare su una fetta di pane. La cannella è solo un’aggiunta per dare un pizzico di sapore ma voi potete anche eliminarla se non la gradite.

Marmellata di pesche, ricetta

Gli ingredienti di cui avete bisogno sono: un chilo di pesche della varietà che preferite; 500 gr di zucchero; succo di un limone; un cucchiaino di cannella in polvere. Per prima cosa lavate le pesche, sbucciatele e poi tagliatele a pezzetti eliminando il nocciolo. Mettetele in una casseruola con il fondo alto o antiaderente e aggiungete il succo di limone e lo zucchero. Se avete tempo, potete lasciare le pesche a macerare nello zucchero per qualche ora altrimenti potete procedere alla cottura. Portate a bollore il composto a fiamma media e mescolate di tanto in tanto per almeno 40 minuti; controllate la cottura facendo la prova del piattino. Verso la fine della cottura aggiungete un cucchiaino di cannella a seconda dei vostri gusti.

Ricordate di sterilizzare i vasetti prima di conservare la marmellata. Riempiteli con la marmellata calda, chiudete bene il tappo e poi capovolgete il vasetto per creare il sottovuoto. Dopo 1 ora circa, conservate i vasetti in un luogo fresco e asciutto.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti