Quale è l’età migliore per avere figli

Consigli per una gravidanza serena

di Miss Milla 9 maggio 2014 8:58

Avere un figlio è una scelta importante,che deve essere presa consapevolmente. E’ bene capire se c’è un’età più adatta per avere figli o meno. A prescindere però l’ingrediente indispensabile è l’amore e la certezza che si tratta di un impegno molto grande e come tale deve essere elaborato.

Si può condurre felicemente una gravidanza e partorire nel migliore dei modi a qualunque età. Certamente per le donne di età maggiore possono essere più frequenti aborti, i parti prematuri o i bambini di basso peso, ma eseguendo più frequentemente amniocentesi o villocentesi la gravidanza si può tenere sotto controllo.

Possono esservi disturbi come maggiore affaticamento, comparsa di varici e di emorroidi, di ipertensione, gestosi, intolleranza agli zuccheri, ma niente di tutto ciò può valere una rinuncia alla maternità. Si deve solamente seguire la gravidanza più scrupolosamente, mettendo in conto maggiore attenzione alla salute e all’alternanza quotidiana di attività e riposo.

Il fisico sicuramente può essere responsabile, in parte, dell’andamento della gravidanza, ma non si può affermare a priori che a 40 anni vi siano maggiori problemi. Oggi le donne tra 40 e 50 anni sono decisamente diverse rispetto alle loro coetanee anche di pochi decenni fa, sono superattive e curatissime tanto da essere forti come molte ventenni.

Ogni età comporta diversi benefici, per esempio a 20 anni l’attesa di un bambino viene affrontata con meno paure, a 30 anni la scelta è più ragionata, a 40 ogni istante diventa speciale. Ogni età può essere quella giusta se questo evento viene affrontato con amore e serenità, basta che siate tranquille.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: età · figli · mamme
Commenti