Quando la gravidanza non arriva

Cosa fare in questo momento

di Miss Milla 5 marzo 2015 10:30

Quando una coppia ritiene di essere in un momento della vita per cui è adeguato o possibile fare un figlio, si mette all’opera per averlo, può accadere che ci voglia del tempo prima di riuscire ad avere un figlio e in alcuni casi non vi si riesce affatto. Ciò può determinare un senso di frustrazione e di colpa che può minare la serenità.

L’attesa può essere snervante e il ciclo che torna periodicamente può causare una grande sofferenza, qualora ciò avvenisse per prima cosa sottoponetevi ad alcuni esami che possano chiarire meglio la vostra situazione, non demordete e non vivete la sessualità in maniera meccanica, magari per voi sarà più impegnativo ma può darsi ci sia una soluzione.

Condividete nella coppia le vostre preoccupazioni non tenetele per voi,  se poi anche tra voi non riuscite a stare meglio allora chiedete un aiuto specialistico, un sostegno psicologico da un lato e quello medico dall’altro possono farvi sentire meno soli in questo momento della vostra vita e offrirvi delle strategie alternative.

Se dalle analisi risultasse che uno di voi non può avere figli non lo incolpate, il dolore che porta è già molto forte, distraetevi e cercate di vivere alla giornata, rafforzate la coppia e prendetevi un momento per ragionare, poi valutate altre possibilità insieme.

Se infatti il desiderio di avere figli è forte, potete ricorrere alla fecondazione assistita e poi all’adozione, ma si tratta di percorsi impegnativi che richiedono tempo e consapevolezza, dunque riflettete bene prima di intraprendere questo percorso definitivo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti