Scegliere il nome del proprio figlio

Come momento di serenità e divertimento

di Miss Milla 4 giugno 2014 8:30

Scegliere il nome del proprio figlio è un momento piacevole della gravidanza, sono tante le fantasie su come sarà, se il nome ne determinerà il carattere.

Spesso capita che venga dato il nome dei propri genitori o comunque di una persona che è importante per noi, in altri casi invece si opta per un nome particolare, moderno oppure che richiami un personaggio famoso.

Ad ogni modo vediamo come muovervi all’interno dell’ innumerevole gamma di nomi che avete a disposizione. Innanzitutto è bene che sappiate che vi è una normativa da rispettare, è obbligatorio dare un nome che corrisponda al sesso del bambino ed è vietato dare nome ridicoli, vergognosi o composti da tre elementi.

Detto ciò per scegliere il nome del vostro bambino potete fare fede alla musicalità del nome, mantenere le tradizioni o rispettare la vostra passione magari per il personaggio di una favola o di un libro che tanto amate, tuttavia anche il significato del nome può essere un ottimo strumento di scelta.

Cercate dei libri oppure i significati su internet, sarà divertente trascorrere del tempo fantasticando sul nome che darete alla vostra creatura. Fate una lista dei possibili nomi, da una parte quelli che avete scelto voi e dall’altra quelli del partner. Ricordate che i nomi classici piacciono alla maggior parte delle persone ma si rischiano omonimi in classe.

Anche i nomi troppo particolari rischiano di mettere in risalto il vostro bimbo in maniera poco piacevole, poichè possibile soggetto di prese in giro. Inoltre la mancanza di un nome appropriato nelle future situazioni professionali potrebbe causare problemi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: figli · mamme · nome
Commenti