Spostare il vostro bimbo nella sua stanza

E mantenere la serenità

di Miss Milla 31 maggio 2015 10:09

E’ giunto il momento di spostare il vostro bimbo nel lettino della sua stanza, fino ad ora l’avete tenuto nella vostra camera e vi sentivate più tranquille sapendo di poterlo controllare sempre, sappiate che è una fase importante per favorire la sua autonomia, vediamo come gestirla nel modo più opportuno.

Per prima cosa fate in modo che familiarizzi con la sua stanza in maniera graduale, è normale che metterlo nel lettino solamente la notte, lasciando solo determinerà un senso di smarrimento, abituatelo a riposare anche durante il pomeriggio, in modo che possa associare la stanza anche ad altri momenti di relax.

Prima di metterlo a letto, coccolatelo e rassicuratelo, quando si è addormentato fra le vostre braccia mettetelo dentro.

Per stare più tranquille potete mettere all’interno del lettino delle radioline in grado di registrare ciò che avviene durante la notte in modo che possiate accorrere in suo soccorso qualora inizi a piangere o abbia necessità di voi.

All’inizio non sarà semplice ma poi con il tempo capirete che è la scelta giusta, in questo modo potrete riacquistare l’ intimità con il vostro partner e allo stesso tempo aiutare il vostro piccolo ad autogestirsi.

Non esiste un mese specifico più adatto a trasferire il bimbo nella sua stanza dipende dalle sue esigenze, è ovvio che prima riuscite a farlo meglio è per il bimbo, siate comunque sempre disponibili rispetto alle sue richieste, è comunque un bambino piccolo ha bisogno delle vostre attenzioni.

Forza e coraggio, ogni cosa con il tempo verrà naturale.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti