Capire quali tipi di pesce fanno bene alla salute

Consigli di salute

di Miss Milla 11 maggio 2014 10:00

Un‘alimentazione corretta è indispensabile per mantenersi esteticamente desiderabili ma anche in salute. Esistono dei cibi che più degli altri contribuiscono ad una sana alimentazione, per esempio il pesce. Vediamo però quale è davvero consigliabile per sentirsi in  forma.

Se, in linea generale, tutti i tipi di pesce forniscono nutrienti preziosi, il rapporto di tale nutrienti varia di specie in specie e dunque preferibile variare spesso il tipo di pesce consumato. Nel salmone e nello sgombro, per esempio abbondano gli acidi grassi omega-tre e i tocoferoli, dunque sono più calorici rispetto agli altri pesci.

I crostacei e i molluschi sono invece, più ricchi di colesterolo. Inoltre i molluschi se mangiati crudi, possono nascondere il pericolo di infezioni quali tifo, paratifo ed epatite virale. Sono ricchi inoltre di sodio e vanno pertanto consumati con moderazione da parte degli ipertesi. L’ottima presenza di ferro però li rende adatti in caso di anemia sideropenica.

Uno dei pesci più magri e facili da cucinare è il pesce spada. Tuttavia, tende ad accumulare importanti sostanze tossiche come metalli pesanti, mercurio. Tale rischio è comune a tutti i pesci di taglia grande per questo andrebbe limitato il loro utilizzo in gravidanza o durante l’allattamento.

Altri pesci magri ma più sicuri sono il nasello, la sogliola, la trota e l’orata. Ma in assoluto il migliore risulta essere il pesce azzurro, poichè costa poco e presenta concentrazioni invidiabili di omega-tre, fosforo, iodio e ferro. Tra questi ci sono le alici, le sardine, le sarde e gli sgombri. Usateli dunque come piatto forte sulle vostre tavole.

.

 

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti