L’età migliore per diventare mamma

L'età giusta per diventare mamma è un mix di fattori biologici e di maturità personale

di Anna Maria Cantarella 5 luglio 2016 11:00

A 20 anni si hanno meno paure, a 30 si fa una scelta molto più ragionata, infine sulla soglia dei 40 anni ogni istante è prezioso. L’età giusta per diventare mamma non è un calcolo matematico che si possa fare a tavolino, ma un mix di fattori biologici, fattori socio-economici ed emotivi. Da un punto di vista strettamente biologico il periodo ideale dovrebbe essere quello che corrisponde con la massima fertilità, cioè fino a 32 anni ma i fattori in gioco sono molti di più.

E’ vero che la fertilità di una donna diminuisce con l’età e secondo alcuni studi il livello della fertilità della donnaa avrebbe un abbassamento attorno ai 32 e poi attorno ai 37 anni. Inoltre è anche vero che le gravidanze dopo i 34 anni richiedono particolari attenzioni perchè comportano qualche rischio in più sia per la mamma che per il nascituro. Ma è anche vero che spesso la scelta di rimandare una gravidanza è dovuta ai problemi economici, al bisogno di affermazione professionale, all’eccessivo impegno nel lavoro.

Le mamme molto giovani possono avere dalla loro la freschezza e la giovinezza del fisico, ma non è detto che siano le più adatte ad avere bambini. La giovinezza e l’immaturità, insieme alle responsabilità precoci che comporta diventare genitori, possono generare un senso di insoddisfazione che porta le mamme troppo giovani a pentirsi di aver affrontato una gravidanza mentre avrebbero potuto avere altro tempo per godersi la vita.

I fattori in gioco sono molti e non ci sono regole che valgano per tutti i casi. Probabilmente l’età giusta per diventare mamma è quella in cui lo si desidera veramente.

Photo Credits | Oksana Kuzmina / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti