Scolpire gli addominali: Bar Refaeli insegna come fare

Un addome mozzafiato come la modella israeliana? Una possibilità concreta, scopriamo come ottenerlo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 16 febbraio 2013 23:15

Scolpire gli addominali è il vostro sogno di sempre? Non disperate, in vostro soccorso giunge la modella Bar Refaeli. Già, stiamo parlando di una delle donne più sexy al mondo, che anche al Festival di Sanremo non ha perso l’occasione per mostrarsi in tutta la sua folgorante bellezza.

Una donna bella e dalla simpatia contagiante, che oltre a poter contare su un viso angelico, dispone di un fisico mozzafiato creato con tanta pazienza in palestra. Non potrebbe essere altrimenti, dato che parliamo di una delle modelle più fotografate al mondo.

Ok, rompiamo gli indugi, qual è il segreto della modella israeliana? Trx supension training! Di cosa stiamo parlando? Semplicemente di un metodo di allenamento rivoluzionario, praticato in “sospensione”.

Trx Suspension – Come funziona

Questo particolare sistema di fitness permette di sfruttare la gravità e il peso corporeo durante l’esecuzione di una vasta gamma di esercizi. Grazie ad esso, ciascuno avrà la possibilità di decidere quanto tempo dedicare ad ogni esercizio, adeguando la posizione per ridurre o incrementare la resistenza.

Trx Suspension – Vantaggi

Quali sono i benefici? E’ completo, efficace e offre risultati rapidissimi. Praticandolo  sarà possibile ottenere un addome tonico ed aumentare la resistenza muscolare. Può essere eseguito anche da persone anziane e/o inesperte, così come da sportivi agonisti.

Trx Supension – I segreti di questo favoloso attrezzo

L’aggeggio in questione presenta due fasce elastiche, che per svolgere la loro funzione in maniera corretta devono essere appese al soffitto. E’ possibile eseguire esercizi di vario tipo (tonificazione, prevenzione da infortuni, recupero muscolare).

All’inizio è necessario il supporto di un personal trainer, in modo da evitare errori grossolani o peggio infortuni. Per quel che riguarda il suo utilizzo, invece, non vi sono controindicazioni. L’unico requisito è l’essere integri dal punto di vista muscolare e scheletrico. Nell’intraprendere questo tipo di allenamento, sarebbe bene iniziare per gradi, dato che è piuttosto impegnativo ed è facile sfiduciarsi con l’arrivo dei primi fallimenti.

9 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti