Come fare per avere denti più bianchi

Denti bianchissimi in modo naturale con i nostri semplici consigli

di Anna Maria Cantarella 7 luglio 2016 11:00

Sbiancare i denti in modo naturale è possibile. Molti alimentiche fanno parte della nostra alimentazione quotidiana sono infatti adatti a rendere i denti più bianchi a tutto vantaggio della bellezza del nostro sorriso.

Iniziamo dal rimedio forse più conosciuto: il bicarbonato di sodio in polvere. E’ possibile utilizzarlo insieme al dentifricio per lavare i denti e farli diventare più bianchi. La sua azione naturalmente abrasiva è ideale per sbiancare i denti velocemente e l’azione è visibile dopo il primo utilizzo ma va usato con cautela, una volta a settimana al massimo.

Altri alimenti utili per tenere i denti bianchi sono le mele croccanti, le mandorle, le noci che hanno bisogno di essere masticate a lungo e aiutano ad eliminare dai denti i residui di placca, oltre a stimolare la produzione di saliva che auta a mantenere il cavo orale più libero dai batteri. Le fragole e gli agrumi inve contengono acido malico e acido citrico che agiscono come astringente naturale per smacchiare i denti dai residui di cibo.

Infine bere molta acqua aiuta ad abbassare il livello di acidità presente all’interno della bocca e a prevenire la formazione di macchie. Se poi volete un segreto per denti bianchi a lungo, sappiate che ci sono alcuni alimenti che macchiano i denti. Tra questi il caffè, il vino rosso, le more, i mirtilli e i frutti rossi in generale hanno la caacità di lasciare aloni visibili sullo smalto. Evitateli, oppure lavate i denti subito dopo averli ingeriti, per evitare che le macchie diventino troppo resistenti. Ricordate anche di non fumare: la nicotina crea un alone giallo sullo smalto dei denti difficilissimo da rimuovere.

Photo Credits | Lucky Business / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti