Dal 29 Ottobre al 25 Novembre un sms contro la violenza sulle donne

Il femminicidio è diventato triste cronaca quotidiana. Amnesty International Italia si unisce a Se Non Ora Quando per sconfiggere questa vergogna sociale.

di Giorgia Martino 28 ottobre 2012 19:06

Amnesty International Italia, insieme a Se Non Ora Quando, ha stabilito una collaborazione per la lotta in Italia contro gli abusi e le violenze sulle donne.

Dall’inizio del 2012, le donne uccise in Italia sono 101 in meno di 10 mesi: numeri intollerabili laddove si vuol parlare di civiltà, di equità, di giustizia, laddove si vuol parlare di progresso, ma soprattutto di decenza, una parola troppo spesso abusata per esigenze moralistiche che non fanno altro che schiacciare la testa delle donne sotto un cumulo di sabbia distogliendo dai reali problemi e dal loro diritto alla libertà, che a tutti appartiene più del loro stesso nome.E l’Onu ha parlato chiaro: dietro questi delitti non c’è ‘estremo innamoramento’, non c’è ‘raptus’, non c’è ‘follia’: c’è solo una disgustosa e assurda mania degradata e vigliacca di possesso. Menti piccole, meschine, incapaci di riuscire ad elevarsi, incapaci di darsi dignità, cercano così di toglierla alla loro vittima.

Quando i numeri diventano così eloquenti, è a monte che bisogna farsi delle domande. Afferma Christine Weise, presidente di Amnesty International Italia:

Nel mondo, la violenza contro le donne è dolorosa cronaca quotidiana. Nessuna donna può sentirsi al riparo dalla violenza quando viene attaccata perché lotta per la libertà o quando subisce violenza da coloro che sono nel cerchio piu’ ristretto delle relazioni private e familiari. Le donne sono in pericolo nelle piazze e nelle strade teatro delle ’primavere’ nordafricane, oggi sempre più trasformate in violenti assembramenti di uomini.

E proprio perché alla base di questa bruttura e di questo sfacelo c’è la società con le sue strutture e i suoi modelli, Se Non Ora Quando, con la campagna contro il femminicidio intitolata ‘Mai più complici’, chiede agli uomini “di camminare e mobilitarsi con le donne per cercare insieme forme e parole nuove capaci di porre fine a questi crimini“.

Tra le prossime iniziative congiunte di Amnesty International Italia e Se Non Ora Quando da domani 29 ottobre al 25 novembre (Giornata internazionale per l’eliminazione di ogni forma di violenza contro le donne) si raccoglieranno fondi tramite un sms di solidarietà per le donne che lottano per i propri diritti in Medio Oriente e in Nord Africa. L’iniziativa si chiama Io sono la voce, e il numero telefonico a cui inviare il proprio contributo via sms èil 45509 (si tratta di 2 euro inviabili da qualsiasi tipo di gestore). Ancora è possibile offrire da 2 a 5 euro da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb chiamando lo stesso numero di cui sopra.

Inoltre, anche la Nazionale di Calcio Italiana scenderà in campo il prossimo 14 novembre contro la violenza sulle donne.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti